Nell’asta della Manor finisce anche il modello di galleria 2017

0 382

Per recuperare dei crediti, l’amministratore fallimentare della Manor ha avviato un’asta nella quale andranno vendute quattro monoposto senza motore e cambio, oltre alle atterzzature della factory di Banbury e degli uffici.

La storia della Manor è proprio arrivata al capolinea: l’amministratore fallimentare ha confermato la scorsa settimana che non esiste alcun futuro per la squadra e ha mandato all’asta le macchine e le attrezzature del team per recuperare dei crediti con i quali pagare i fornitori.
La vendita è curata da Gordon Brothers che nella lista mettono quattro “showcar rolling chassis (2015/2016)”: nessuna delle monoposto dispone della power unit Mercedes o della trasmissione Williams.

La cosa più interessante del lotto è sicuramente il modellino della monoposto 2017 che è stato utilizzato in galleria del vento fino a poche settimane fa, quando ancora c’era la speranza che l’undicesima squadra del mondiale potesse essere salvata dalla chiusura.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

20 + 15 =